...and watch the clouds fall ...from the sky...

Posted by Veronica M. Maruzzo On domenica 18 gennaio 2009 2 commenti

[…] Run for the hills before they burn

Listen to the sound of the world

Watch it turn

But shake a little

Sometimes I'm nervous when I talk

I shake a little

Sometimes i hate the line I walk

I just want to show you what I know

And catch you when the current lets you go



Or should I just get along with myself

I never did get along with everybody else

Ive been trying hard to do whats right

But you know I could stay here all night

And watch the clouds fall

From the sky […]

(The Killers – “The river is wild”)


 


Stanotte ho fatto sogni strani, completamente slegati l’uno dall’altro, probabilmente dovuti ad un mix di pensieri e mal di pancia che non so o non ricordo. Ma mi hanno dato una strana sensazione, boh, come di improvviso distacco da tutto. Erano montagne, fiumi, paesaggi che di solito non sogno perché non fanno parte di me. E ci volavo sopra, o meglio li vedevo scorrere sotto di me come in una sorta di strano film. Non ho idea di cosa stessi facendo, non  avevo percezione di me stessa.. solo del mondo che scorreva. Da una parte molto bello, dall’altra anche triste. Non credo di volerlo ricordare.


Mi sento strana,  non so come spiegarlo. Non mi ritrovo in niente e nessuno, vorrei fare alcune cose ma mi sento bloccata. Non trovo una via di fuga e ora ne avrei bisogno. Solo ora, solo per cinque minuti, solo per respirare un pochino.

Sarà la domenica, mi fa sempre un brutto effetto… da sempre. Odio l’immobilità del mondo, odio l’impossibilità di fare qualsiasi cosa, odio il ghiacciarmi qua senza motivo.

Domani sarò via per la maggior parte del giorno, non avrò modo di sistemare questo diavolo di pc prima di martedì. Si sta insinuando il dubbio che uno dei banchi RAM non funzioni a dovere o sia difettoso. Ma senza un test non lo posso sapere e non c’ho voglia di lasciare il pc qua con memtest che va mentre io dovrei vorrei e mi garberebbe pure .. fare altro XD . Martedì andrò dai miei vicini qua e lo farò sventrare da loro.. sempre che riesca a trovare il modo di farmi 400m con sto coso in mano senza spaccarmi le ossa. Che nervi. Che grandissimi nervi. Ma in fondo succede.. in anni e anni di pc ancora non avevo MAI avuto grane, prima o poi doveva capitare pure a me. Certo ..uff.. avrei preferito di no XDXD.


Piccolo messaggio subliminale: forse non puoi dimenticare, ma puoi scegliere di lasciar andare. Soffrire non serve a nessuno.  Ci sono passata. Oh si.


Vero

2 commenti:

anonimo ha detto...

grande...sono passata per caso da questo blog...e ho letto questo post...che rappresenta esattamente come mi sono sentita io un paio di domeniche fa...e curioso vedere che hai lasciato questo post proprio quella domenica...boh non serve a niente ma volevo dirtelo....per quel poco che ho visto mi piace la tua personalità. continua così baci

vampire ha detto...

^_^

credo che capiti un po' a tutti. spero che ora vada meglio anche a te :)



grazie mille :)

Posta un commento