ordine disordine caos nya

Posted by Veronica M. Maruzzo On giovedì 3 marzo 2011 0 commenti

Le cose devono trovare da sole il loro posto, non ha senso cercare di darglielo.





Non so, io ho sempre cercato di dare una collocazione a tutto quanto. Una sorta di ordine mentale delle cose, in cui ognuna di esse ha il suo preciso spazio, compito e ragione d'essere.

Però a pensarci bene, in effetti non ha un grosso senso. Perchè le cose, le persone, non sono immanenti. E nemmeno permanenti. Tantomeno indifferenti. Si insomma si muovono, evolvono, a volte muoiono alrtre semplicemente svaniscono. In ogni caso hanno un loro ciclo che non dipende da noi o da quello che vogliamo o facciamo. Però è un po' arrogante da parte nostra schematizzare in questo modo tutto il mondo, no?

Ci sono persone che sono convinte di avere in mano il sapere. Di conoscere la risposta a qualsiasi domanda e anche se non è così il loro modo di comportarsi e parlare risulta altamente fastidioso proprio perchè pretendono di avere ragione sempre e comunque.

Poi ci sono quelle che con tutta la loro buona volontà cmq ne sono inconsciamente convinte. E allora normalmente sembrano essere ragionevoli e tranquille.. poi però vanno nel panico quando la casualità si scontra col loro modo di tradurre l'universo secondo il loro vocabolario.



Bah. per il momento mi concentro sul layout. Una di quelle cose che posso cambiare senza troppi problemi esistenziali. Quelli li lascio al domani, magari dopo una bella scorpacciata di cibo.



V.

0 commenti:

Posta un commento