Il grande boh.

Posted by Veronica M. Maruzzo On sabato 28 gennaio 2012 0 commenti

"boh" è la parola del giorno, se non della settimana.
Non so, oggi mi sono svegliata maluccio, sono diversi giorni che cado letteralmente in catalessi quando dormo e faccio sempre più fatica a risvegliarmi una volta aperti gli occhi. Sono immersa nel grande boh. Spazio da momenti di ilarità senza motivo in cui rido come una cretina e non so nemmeno perchè.. a momenti in cui mi si forma un nodo allo stomaco e non so come farlo passare.
Non è che mi ritrovi propriamente in un momento rosa e fiori, tutto pesa come se fosse impossibile e fastidioso. PErfino le persone, soprattutto le persone. Ho preso una lunga pausa da molte cose e ora che mi ci ritrovo, mi sento investita da una coltre di tristezza. E' come se vedessi sgretolarsi uno dopo l'altro tutte le cose di cui mi sono circondata. A poco vale quella mezz'ora di up se per la maggior parte del tempo si è down.
E' come se l'orologio si fosse fermato, come se mancassero degli ingranaggi e dove cavolo sono finiti? Sotto al letto ho già controllato.. non ci sono X_x.

Ho preso tutto come se non mi toccasse, come se andasse bene così. Non mi piace far vedere che non lo è. Non c'è una singola cosa che vada come dico io, niente che mi faccia dire WOW. E' tutto un po' grigio. Poco entusiasmante. PErchè mi sento lontana da tutti. Mi pesa tanto non avere qualcuno con cui condividere un po' tutto. E' davvero orrendo. Come un pesce fuor d'acqua.

Odio sentirmi sotto esame. PEr il solo fatto che ho detto di avere determinati interessi, non significa che mi piaccia essere costantemente messa sotto interrogatorio o riflettore. IO non ho la sindrome da palcoscenico, rivolgetevi ad altri.


0 commenti:

Posta un commento